Minacce al consigliere Di Sarno e alla sua famiglia, un incubo lungo un anno

By on 28 aprile 2021

Sulla vicenda indaga la polizia. L’ultimo episodio domenica sera: benzina sull’auto.

ACERRA – Un incubo lungo più di un anno, l’ultima intimidazione l’altra sera. E’ quanto sta vivendo il consigliere comunale Mariangela Di Sarno insieme alla sua famiglia alla luce delle continue e pesanti minacce ricevute. Messaggi che sarebbero da ricondurre all’attività politica non direttamente sua, ma della stessa maggioranza, probabilmente reale destinataria degli atti intimidatori.

L’ultimo episodio domenica sera, quando qualcuno ha rotto i vetri della sua macchina, parcheggiata nel cortile del palazzo, versandoci dentro della benzina. Da parte dell’esponente politica, eletta in Assise con la lista Democratici X Acerra, nessun commento ufficiale sulla vicenda, ma assoluta fiducia nell’operato delle forze dell’ordine. Tutti gli episodi sono stati denunciati alla polizia, che indaga senza escludere alcuna pista. Tra questi un foto infilata con un coltello sulla porta di un delle stanze della struttura ricettiva del centro storico gestita dal marito.

“Avendo appreso delle minacce pervenute alla collega Mariangela Di Sarno ed alla sua famiglia esprimo la mia personale solidarietà e dell’intera Assise cittadina – sottolinea il presidente del consiglio comunale Andrea Piatto – è un atto vile ed inqualificabile, che va condannato senza remore. A Mariangela dico che non deve avere paura e deve sentirsi stimolata a contribuire nell’affermazione dei valori della legalità, riponendo fiducia nel lavoro delle forze dell’ordine, che assicureranno la vittoria dello Stato. Da parte delle istituzioni nessun arretramento, nell’esclusivo interesse della città”.

Centro Servizi Acerra