Coca express, arrestato e messo fuori dopo la convalida

By on 6 febbraio 2024

L’operazione dei carabinieri ad Acerra: un 38enne sorpreso a cedere un ‘pallino’ nei pressi di corso della Resistenza.

ACERRA – Coca express, arrestato e messo fuori dopo la convalida. E’ quanto avvenuto nella tarda serata di venerdì ad Acerra, dove i carabinieri della locale stazione, guidati dal comandante Giovanni Caccavale hanno bloccato Domenico Migliore, 38enne del posto. I militari dell’Arma l’hanno sorpreso in via Montegrappa, una traversa di corso della Resistenza, a cedere dalla sella del suo scooter una dose di cocaina ad un acquirente.

Fermato nell’immediatezza dei fatti da una pattuglia della caserma di via Volturno in servizio di prevenzione anticrimine sul territorio, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Oltre al ‘pallino’ di coca, sequestrati anche 20 euro in contanti. Sabato mattina, poi, all’esito dell’udienza di convalida per direttissima, il giudice monocratico del tribunale di Napoli Nord ha disposto il divieto di dimora ad Acerra. E’ difeso dall’avvocato Elisabetta Montano.

Centro Servizi Acerra