Cultura e Spettacoli

Al via il PulcinellaFilmFest, Acerra si conferma città del grande cinema italiano

Da oltre 75 anni calca la scena con le sue memorabili interpretazioni, avendo incrociato miti del cinema come Jack Lemmon, Burt Lancaster e il grande Totò, recitato tra i tanti per Billy Wilder, Pier Paolo Pasolini e Paolo Sorrentino. Va a Giacomo Rizzo il premio alla carriera dell’ottava edizione del Festival della Commedia, il Pulcinella FilmFest ideato dal regista Giuseppe Alessio Nuzzo che si terrà dal 4 al 10 dicembre ad Acerra nel Castello dei Conti.

L’attore sarà ospite alla Casa del Cinema e delle Arti giovedì 7 dicembre alle 18.30 per un salotto di approfondimento e Q&A per poi incontrare il pubblico e ritirare il riconoscimento durante la serata in suo omaggio. Tra gli ospiti anche i protagonisti della factory Casa Surace (4 dicembre), l’attrice Giovanna Sannino di “Mare Fuori” (5 dicembre), l’attore comico Lello Musella (6 dicembre), il comico Simone Schettino (8 dicembre). Gala di premiazione sabato 9 dicembre alle 20.30 con la madrina di questa edizione, l’attrice Anna Falchi. 

Omaggio alla grande commedia all’italiana con la proiezione dei film a episodi “L’amore in città” del 1953, diretto da Michelangelo Antonioni, Federico Fellini, Alberto Lattuada, Carlo Lizzani, Francesco Maselli, Dino Risi e Cesare Zavattini (ore 20.30 del 6 dicembre) e “Le fate” del 1966, diretto da Luciano Salce, Mario Monicelli, Mauro Bolognini, Antonio Pietrangeli (ore 20.30 del 7 dicembre).

Il Pulcinella FilmFest, con il sostegno del Ministero della Cultura e fortemente voluto dal Comune di Acerra, aprirà i battenti con un evento di anteprima lunedì 4 dicembre alle 18.30 al Teatro Italia di Acerra con la presentazione dei risultati e del percorso laboratoriale cinematografico realizzato dagli studenti del Liceo Alfonso Maria de’ Liguori di Acerra per il Piano Nazionale Cinema per la Scuola, il backstage del documentario “Il Santo di Carne” alla presenza del Vescovo di Acerra S.E. Antonio Di Donna e il Dirigente Scolastico Prof. Giovanni La Montagna, con in collegamento i referenti del Ministero della Cultura. Presso la Biblioteca del Cinema e delle Arti del Mezzogiorno verrà inaugurata la mostra Gina Lollobrigida: La Grande Diva Italiana, mostra fotografica dedicata ai 50 primi piani nei film della grande diva italiana Gina Lollobrigida in collaborazione con il Social World Film Festival, disponibile per tutta la durata del Festival.

Il programma prevede ogni giorno alle 16.30 le proiezioni a ingresso gratuito dei lungometraggi in concorso nella selezione ufficiale nella Casa del Cinema e delle Arti: martedì 5 dicembre c’è “La Perfezione” di Brando Improta con il regista in sala, mercoledì 6 dicembre “Una risata ci salverà” di Michelangelo Gregori e “Fame di mezzanotte” di Federico Imola, giovedì 7 dicembre “New Life” di Ivan Polidoro, e venerdì 8 dicembre “You are not Ivan Gallatin” di Pablo Martin Torrado. A decretare il vincitore la giuria composta da giovani studenti.

Completano il programma 15 cortometraggi nella Selezione Ufficiale8 invece le opere per la sezione School15 cortometraggi per la Selezione Smile 3 i lavori Fuori Concorso, centinaia i titoli iscritti al mercato della commedia provenienti da 11 nazioni.

Disponibili per tutta la durata del festival in streaming, il Virtual Reality Tour: Il museo di Pulcinella, grazie alla tecnologia Virtual Reality 360° 3D 11K (per partecipare alla visione on-demand bisognerà registrarsi gratuitamente al sito www.festivaldellacommedia.it), e il cortometraggio di animazione dedicato a Federico Fellini Incontro con Fellini con la voce di Valerio Caprara e le foto dell’Archivio Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia. In presenza invece lo speciale: Buon Compleanno Massimo Troisi a cura di Rai Teche con speciali d’archivio storici dedicati alla commedia di Massimo Troisi per il 70º anniversario dalla sua nascita.

Appuntamento quotidiano alle 10 in diretta anche su Radio Punto Zero nel salotto virtuale per raccontare il backstage del Festival, discutere sulle opere in concorso con registi e protagonisti e incontrare virtualmente gli ospiti del Festival con approfondimenti di cinema e commedia. Alle 18 spazio alla formazione con workshop di doppiaggio e grafica per l’audiovisivo insieme a lezioni di cinema, a cura dei docenti della sede di Acerra dell’Università del Cinema e delle arti dello spettacolo tra cui figurano l’attore Gianni Parisi Ciro Pellegrino.

Sabato 9 e domenica 10 dicembre dalle 10 la visita guidata, ad accesso gratuito e libero fino ad esaurimento posti, alla scoperta delle meraviglie del Castello dei Conti di Acerra con la visita ai musei cittadini e alla nuova Casa del Cinema e delle Arti con la Biblioteca del Cinema e delle Arti del Mezzogiorno, in collaborazione con Archeoclub – sezione di Acerra. Durante le visite guidate ci sarà il workshop di fotografia del territorio con un fotografo professionista al Castello dei Conti di Acerra con gli studenti del Liceo Bruno Munari di Acerra.

Il Festival della Commedia – Pulcinella FilmFest 2023 è un evento promosso dalla Casa del Cinema e delle Arti con il sostegno della Direzione Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura e patrocinato dal Comune di Acerra; si svolge in co-organizzazione con L’Università del Cinema e delle Arti dello Spettacolo di Acerra e Ciak.RENT, con i contributi storici di RAI Teche.

Media Partner Radio Punto Zero.

Il Festival è organizzato sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, con il patrocinio della Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Università degli studi di Napoli L’orientale e Accademia di Belle Arti di Napoli.

Main sponsor presidio ospedaliero Villa dei Fiori Acerra.

Sponsor dell’evento Gold Tower Lifestyle Hotel, Team Service, Chateau Acerra, Concessionaria Sammarco, Trans Audio Video, T&D Angeloni trasporti cinematografici, HM Make-up, Ingegneria Futura.

Il Festival è realizzato in collaborazione con Croce Rosse Italiana, Museo di Pulcinella, Youth, Associazione Piccoli Passi, Age – associazione dei gentori, Archeoclub Acerra e le scuole Bruno Munari e Alfonso Maria de’ Liguori di Acerra.

Admin-2014

Condividi
Pubblicato da
Admin-2014
Tags: primo piano

Ultimi articoli

5 per mille: tutto quello che occorre sapere prima di eseguire la donazione

Le attività di volontariato sono da sempre degli importanti valori aggiunti in ogni paese civile.…

5 giorni fa

Piazze di spaccio dei ‘dirett e dei pintonio, cadono le accuse per due indagati

Annullata l'ordinanza di custodia cautelare. Entrambi scarcerati. (altro…)

6 giorni fa

“Acerra più attrattiva grazie al grande lavoro di promozione del territorio realizzato in questi anni”

Il commento del sindaco Tito d'Errico dopo la candidatura della città a Capitale italiana della Cultura…

1 settimana fa

Casalnuovo, cane picchiato e maltrattato: carabinieri denunciano un 35enne

La vicenda merita attenzione. Siamo a Casalnuovo di Napoli e i carabinieri della locale tenenza…

1 settimana fa

Tentato raid in banca, malviventi in fuga a mani vuote

Raid in banca, ladri in fuga a mani vuote. E’ quanto avvenuto questa notte intorno…

1 settimana fa

Capitale Italiana della Cultura, Acerra tra le 20 città candidate

Il Ministero della Cultura comunica che sono 20 le città italiane ad aver inviato la…

1 settimana fa