Il Pd si spacca sul sostegno a Piatto candidato sindaco

By on 5 maggio 2022

di Nadia Sessa

ACERRA – Strappo interno al Pd, lascia un componente del direttivo: è scontro interno al partito sulla coalizione da sostenere alle prossime amministrative. A farlo intendere il contenuto della missiva indirizzata dal tesoriere della locale sezione dei democrat Antonio Puzone al segretario Carmine Siracusa.

Oggetto della contesa la linea politica verso il voto del 12 giugno con il Pd che ha deciso sostenere lo schieramento che potrebbe candidare a sindaco il presidente del consiglio comunale Andrea Piatto. Una scelta che arriva per la mancata condivisione della linea adottata “pur restando convintamente legato ai valor e principi che guidano da sempre il Pd sovracomunale”. Quello del tesoriere Puzone, tuttavia, non sarebbe l’unico ‘mal di pancia’ interno al partito, impegnato a chiudere l’accordo con il Movimento Cinque Stelle ma soprattutto a delineare una strategia per uscire allo scoperto e spiegare ai propri elettori l’intesa con uno dei principali protagonisti dell’amministrazione Lettieri degli ultimi dieci anni.

Piatto, infatti, è stato il ‘braccio destro’ e fedele sostenitore fino al mese scorso del sindaco uscente, oltretutto duramente contestato per due lustri – in Assise e non – sia dal capogruppo dem Paola Montesarchio che dallo stesso segretario Siracusa.

Centro Servizi Acerra