Blitz nel ‘parco dei napoletani’, due arresti per droga

By on 28 novembre 2021

La coppia è ritornata in libertà dopo l’udienza di convalida per direttissima: applicato il divieto di dimora nel comune di Acerra.

ACERRA – Blitz antidroga nel ‘parco dei napoletani’, in due arrestatI e scarcerati. E’ quanto avvenuto venerdì sera in pieno centro ad Acerra, dove gli agenti della Sezione Investigativa del locale commissariato hanno bloccato Antonio Mazza, 26enne di Casalnuovo e Rosario Migliaccio, 26enne di Acerra. I poliziotti hanno effettuato un servizio di osservazione e pedinamento nel complesso di edilizia popolare residenziale di via Matteotti. Nel corso dell’operazione sono state rinvenute e sequestrate diverse stecche di hashish per un totale di circa 70 grammi, ritenuti nella disponibilità della coppia, che dopo le formalità di rito è stata bloccata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

ieri mattina,poi, a conclusione della convalida dell’arresto per direttissima, il magistrato ha revocato i domiciliari applicando ad entrambi il divieto di dimora nel comune di Acerra. Accolte, nello specifico, le richieste del legale di fiducia degli indagati, l’avvocato Domenico Paolella. Nel corso dell’udienza il 26enne acerrano ha ammesso gli addebiti, l’altro invece ha respinto con decisione le contestazioni. La coppia, dunque, affronterà praticamente da libera il processo che avrà inizio tra due settimane con rito alternativo.

I poliziotti hanno effettuato anche diverse perquisizioni nelle varie scale del ‘parco’, dove risulta attivo lo smercio al dettaglio di droga. Il blitz di ieri rientra in una più ampia  attività di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei fenomeni criminosi, in particolare di quelli legati allo spaccio.

Centro Servizi Acerra