I Vescovi di Acerra del 900, inaugurata la mostra

By on 23 ottobre 2021

La mostra “I vescovi di Acerra nel XX secolo”, nel Museo diocesano dal 22 ottobre al 12 dicembre 2021, ha lo scopo, richiamato dalla brochure di presentazione, di portare alla luce «il carisma e l’operato dei Pastori» alla guida della Chiesa locale nel ‘900.

“L’inaugurazione della mostra – ha sottolineato il sindaco Raffaele Lettieri – è stata la giusta occasione per rilanciale la nostra idea di Polo Museale di Acerra con il Museo di Pulcinella nel Castello dei Conti e il Museo di Archeologia di Acerra e Suessula”.

L’esposizione, la cui inaugurazione è stata preceduta da una tavola rotonda ieri sera nella Biblioteca vescovile di Acerra in piazza Duomo, «presenta per ogni Vescovo il profilo biografico, il ritratto, lo stemma episcopale, beni e oggetti d’arte» rappresentativi del suo operato: dalla lettera di Francesco De Pietro (1900-1932) contro la legge sul divorzio, al pastorale di Nicola Capasso (1933-1966); dalla macchina per scrivere, usata da Antonio Riboldi (1978-1999) per denunciare anche la violenza della camorra, alle opere realizzate da Giovanni Rinaldi (1999-2013). Quattro opere realizzate dai docenti dell’Istituto statale Bruno Munari di Acerra offrono una lettura contemporanea del ministero dei Vescovi nella comunità cristiana e nel territorio. Video inediti rimandano a momenti particolari della vita della Chiesa e delle città della diocesi.

 

Centro Servizi Acerra