Pneumatici 4 stagioni: ecco come e perché scegliere

By on 8 agosto 2019

Sembra che 7 automobilisti su 10 ammettano di sottovalutare gli pneumatici, che diventano oggetti conosciuti quando, purtroppo, si bucano.

Che si tratti di automobilisti esperti o di quelli occasionali, c’è poca differenza. La cosa certa è che in molti casi gli pneumatici rappresentano un oggetto sconosciuto. Il motivo è dato dal fatto che nessuno sembra interessarsi a questo elemento che ricopre invece enorme importanza. Sembra che 7 automobilisti su 10 ammettano di sottovalutare gli pneumatici, che diventano oggetti conosciuti quando, purtroppo, si bucano.

Per prima cosa c’è da dire che l’importanza degli pneumatici è pari a quella di altre componenti come l’airbag, l’Abs e molti altri. Ecco perché è necessario occuparsi della loro scelta e manutenzione. Solitamente, come ogni automobilista saprà, vengono cambiati in base alle stagioni, precisamente in inverno e in estate. A meno che non si decida di utilizzare pneumatici 4 stagioni, in questo caso l’obbligo decade e l’auto può girare senza problemi con le stesse ruote. La legge in questo senso è molto chiara. Gli pneumatici invernali possono circolare dal 15 novembre al 15 aprile, momento in cui l’automobilista ha 1 mese di tempo per fare il cambio gomme. Quelle estive sono obbligatorie da aprile e per tutto il periodo fino a novembre. Ci sono due eccezioni però, la prima è quella che abbiamo già spiegato delle gomme 4 stagioni, l’altra è quella secondo cui si può circolare se i nostri pneumatici hanno un indice di velocità uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione.

La scelta degli pneumatici 4 stagioni

Abbiamo capito a cosa servono gli pneumatici 4 stagioni. A questo punto è necessario conoscere le regole per la scelta. Per prima cosa è necessario optare per marchi di qualità come Falken che è possibile acquistare su oponeo.it (e-commerce leader nella vendita degli pneumatici) e che si affianca a colossi del settore come Michelin, Pirelli e Bridgestone. È importante sapere che siamo di fronte a un prodotto perfetto per tutto l’anno perché è a metà strada tra le gomme estive e quelle invernali. E per questo permette di non incorrere in multe salatissime (partono da un minimo di 422 euro e possono arrivare fino a un massimo di 1682 con il ritiro del libretto di circolazione). Si possono utilizzare tutto l’anno perché la conformazione del battistrada garantisce la giusta aderenza al manto stradale, qualsiasi condizione meteorologica ci sia. Per essere sicuri di poter circolare bisogna accertarsi che sullo pneumatico sia riportata la sigla M+S, o anche M&S, M-S, MS. Si tratta dell’acronimo di Mud & Snow, cioè fango e neve. In alcuni modelli di gomme a questo codice si può affiancare il simbolo del fiocco di neve, rappresentato all’interno del logo di una montagna con tre cime. Precisamente questo è il simbolo di gomme invernali e termiche.

Caratteristiche principali

Gli pneumatici all season hanno alcune caratteristiche principali che sono facilmente riconoscibili. Nel dettaglio le gomme 4 stagioni hanno maggiore profondità del battistrada, prevedono l’utilizzo di una mescola precisa e, infine, hanno la peculiarità del disegno. Diciamo che queste sono le tre caratteristiche più importanti, ma che non sono certo le uniche che distinguono questa tipologia di pneumatici dalle altre.

Centro Servizi Acerra