“Auto dell’ente ad esclusivo uso istituzionale, notizie prive di fondamento”

By on 17 settembre 2014

ACERRA – In merito ad alcune notizie diffuse da organi di stampa locali senza alcuna verifica dei fatti e solo a puro spirito denigratorio dell’azione politico-amministrativa del Comune di Acerra si vuole precisare che:

· corrisponde al vero che alcuni amministratori locali (precisamente 7) si sono recati il giorno venerdì 12 settembre ad un evento dal titolo “La riforma delle autonomie locali” che si svolgeva a Chianciano in programma a partire dalle ore 18;

· corrisponde pertanto al falso (e solo a delle incontrollate voci che poco hanno a che fare con la corretta informazione) che gli stessi amministratori abbiano partecipato al congresso del partito Udc;

· gli stessi hanno assistito ai lavori della tavola rotonda che aveva come argomento “La riforma delle autonomie locali” coordinata dal giornalista conduttore di Matrix Luca Telese (che potrebbe confermare a qualche suo collega giornalista queste informazioni), alla presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, del sottosegretario alla Pubblica Amministrazione Semplificata Angelo Rughetti, del presidente della Regione Campania, nonchè vice presidente Conferenza delle Regione Stefano Caldoro, del Presidente dell’Unione delle Province italiane Alessandro Pastacci, del Presidente del Centro Studi Anci Guido Castelli, dove erano previsti anche gli interventi di Mauro Libè, vicesegretario Udc, del vicepresidente Nazionale Upi Enrico Di Giuseppantonio, del Sindaco Alessandro Bolis dell’Ufficio di Presidenza ANCI, del Sindaco di Bisceglie Francesco Spina, dell’Assessore Regionale agli Enti locali Pasquale Sommese, del Sindaco di Rocca Priora Damiano Pucci, del rappresentante dell’Ufficio di Presidenza ANCI Alvaro Ancisi;

· i lavori della tavola rotonda si sono svolti dalle ore 18 alle ore 20, si è parlato soprattutto della Riforma delle Autonomie locali e della imminente nascita delle Città metropolitane, argomento che riguarda gli enti locali d’Italia, compresa la Regione Campania, la Provincia di Napoli e la città di Acerra, e aperta a tutti gli amministratori italiani;

· gli stessi Amministratori acerrani, considerato il compito istituzionale che andavano a svolgere, sono partiti da Acerra alle ore 13 circa, dello stesso venerdì 12 settembre, con vetture di servizio del comune. Le altre spese per la partecipazione alla tavola rotonda sono state a carico degli stessi amministratori partecipanti, i quali sono rientrati in sede nella stessa giornata.

Si rammenta inoltre, dato l’ampio programma di risparmi e tagli alle spese superflue adottato da questo Ente, che gli spostamenti del primo cittadino di Acerra al di fuori della Regione Campania avvengono esclusivamente in treno con conseguente risparmio rispetto all’uso dell’automobile. Nel caso invece, di spostamenti di più di un amministratore si evita il viaggio in treno, utilizzando l’auto che costa meno dell’acquisto di più biglietti. In più, sempre a completezza di informazioni, si ricorda che questa Amministrazione comunale, ha promosso sin dal primo giorno del suo insediamento il taglio delle auto blu ed il taglio delle indennità degli amministratori. Inoltre, sta promuovendo proprio in queste settimane, l’acquisto della prima auto di servizio, alimentata a gpl, per risparmiare ulteriormente sulle spese di carburante.

(di com.stampa)

Centro Servizi Acerra