Blitz antidroga dei carabinieri, sequestrata cocaina e marijuana

By on 2 settembre 2020

L’operazione nel rione Tappia ad Acerra. A casa di un 48enne trovate due piantine, denunciato.

ACERRA – Blitz antidroga nel rione Tappia, a casa di un pregiudicato sequestrate piantine di marijuana ed un piccolo quantitativo di erba: denunciato. In un locale lì vicino, invece, trovata della cocaina per la quale si procede contro ignoti. E’ quanto risulta dall’operazione messa a segno l’altra sera ad Acerra dai carabinieri della locale stazione, diretti dal comandante Giovanni Caccavale e coordinati dai militari dell’Arma della Compagnia di Castello di Cisterna, guidati dal capitano Marco Califano.

Le forze dell’ordine hanno perquisito un’abitazione della zona conosciuta come ‘dietro la Tappia’: sul balcone sono state rinvenute due piantine di marijuana ed un decina di grammi di erba. Il tutto è finito sotto sequestro e l’uomo, un 48enne del posto, soggetto ben noto gli ambienti della mala locale, è stato denunciato a piede libero. Il controllo, però, è stato esteso anche a diversi luoghi del quartiere ed in un locale abbandonato sono stati trovati 200 grammi di cocaina. Per questo ritrovamento si procede contro ignoti non essendo stato possibile attribuirne la disponibilità.

La coca sarebbe stata destinata a qualche piazza di spaccio acerrana per un business assai redditizio e che vede ‘in campo’ in città diversi cartelli criminali a gestirlo, ognuno autonomo dall’altro.

Centro Servizi Acerra