Rifugiati politici minacciano operatori, quattro 18enni denunciati

By on 4 aprile 2014

ACERRA – Erano ospiti di strutture d’alloggio per rifugiati politici, ma minacciavano i responsabili delle stesse per ottenere danaro, pasti, e posti letto non assegnati loro: quattro diciottenni, tutti nati in Gambia ed in Senegal, ospiti di strutture a Giugliano ed Acerra, nel napoletano, sono stati denunciati dalla polizia del commissariato di Acerra, per il reato di estorsione, mentre un diciassettenne ghanese, è stato denunciato anche per minacce a mano armata. (redazione)

Centro Servizi Acerra