Spaccio, in due condannati e rimessi in libertà

By on 15 maggio 2022

La sentenza del tribunale di Nola.

ACERRA – Spaccio, coppia condannata e scarcerata. E’ quanto ha stabilito il giudice monocratico del tribunale di Nola nei confronti di Aniello Scudiero e Pasquale Maione, entrambi di Acerra. Al termine del processo celebrato con il rito abbreviato rimediano 1 anno a testa, una pena inferiore rispetto alla richiesta del pubblico ministero che si era espresso per 2 anni di reclusione ciascuno. Accolte, nello specifico, le argomentazioni giuridiche e le richieste presentate dal legale di fiducia degli imputati, l’avvocato Domenico Paolella.

Il magistrato ha riqualificato la vicenda come fatto di lieve entità. I due, sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria già dopo l’udienza direttissima conseguente all’arresto, sono stati rimessi completamente in libertà senza l’aggravio di alcuna misura.

Vennero fermati a fine febbraio in zona Tappia dai carabinieri della stazione di Acerra, notati in via Basilicata in atteggiamento sospetto all’interno di una macchina. Furono seguiti per diversi metri fino al momento del controllo, quando provarono ad eludere gli accertamenti. Uno, in particolare, scese dalla vettura tentando di salire su un motorino ma venne prontamente bloccato. Furono rinvenute 36 dosi di marijuana e 37 ‘pallini’ di crack.

Centro Servizi Acerra