Piatto ‘fa 13’ e si tira dentro anche Forza Italia: la coalizione si allarga al centrodestra

By on 13 maggio 2022

‘X Acerra Unita’ mostra i muscoli e chiude l’accordo con Massimo Pelliccia, referente provinciale di Forza Italia che schiera ‘Oblò Forum di Idee’.

di Nadia Sessa

ACERRA – Colpo di coda di Forza Italia che si sfila dal centrodestra ed entra nella coalizione a supporto di Andrea Piatto. E’ quanto emerso poche ore fa quando ‘Oblò Forum di Idee’ – sodalizio che fa capo al sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia (nella foto), uno dei due referenti provinciali di Forza Italia – ha annunciato di aver aderito allo schieramento che già conta su altre 12 liste, compresi Pd e Movimento Cinque Stelle.

Con l’ingresso del gruppo dell’area di Forza Italia, l’asse di ‘X Acerra Unita’ diventa trasversale ‘abbracciando’ così anche parte del centrodestra. Un’opportunità di mostrare i muscoli che Forza Italia, Pd, Cinquestelle e lo stesso candidato sindaco non si sono lasciati sfuggire per arricchire numericamente la coalizione.

La rottura di Pelliccia col centrodestra era maturata giovedì sera, dopo che non era stata trovata la ‘quadra’ con Fratelli d’Italia e le altre componenti civiche dell’area, con le quali il sogno di unità è durato giusto un paio di incontri. In giornata, poi, la riflessione degli attivisti di ‘Oblò Forum di Idee’, radicata a Casalnuovo, città dalla quale arriveranno anche diversi candidati e la scelta di andare con Piatto, il Partito Democratico e i Cinquestelle. A meno di altre sorprese dell’ultimo minuto, pertanto, dovrebbero rimanere tre i candidati sindaco di Acerra: Tito d’Errico, Andrea Piatto e Vincenzo Grimaldi.

Centro Servizi Acerra