Conferenza dei capigruppo per la Medaglia d’Oro a Carlo della Locanda

By on 26 novembre 2021
L’iniziativa, causa maltempo, non si terrà più nella struttura di Calabricito ma nell’aula consiliare.

ACERRA – “La Fondazione ‘Locanda del Gigante’, a nome dei sottoscrittori dell’appello ‘Una sera col Gigante’, a causa delle avverse condizioni meteo e per l’insufficienza degli spazi interni della propria struttura, ha richiesto che l’iniziativa prevista per domani alle 16 si svolga nell’aula consiliare del nostro Comune. Nell’accogliere l’istanza, ho provveduto a trasferire la prevista Conferenza dei Presidenti di Gruppo consiliare nell’aula consiliare, sempre per le ore 16, per esprimere il parere di competenza sulla richiesta in atti di attribuzione a Carlo Petrella della Medaglia d’Oro della Città di Acerra, il più alto segno civico di riconoscenza per i cittadini residenti nel nostro Comune” è qunto scrive il presidente del consiglio comunale Andrea Piatto. L’iniziativa è a porte aperte, nei limiti della capienza consentita e nel rispetto della normativa Green Pass. Sarà possibile seguire in streaming, all’indirizzo https://acerra.videoassemblea.it, l’intera manifestazione.

Quella fissata per domani, dunque: sarà una seduta dei gruppi consiliari unica e irripetibile: il presidente Piatto, in sinergia col sindaco Raffaele Lettieri, aveva infatti convocato la conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari alla Locanda del Gigante, comunità recentemente colpita da un atto criminale, con l’irruzione di due banditi che avevano rapinato il fondatore Carlo Petrella.
La scelta della data è simbolica visto che coincide con la manifestazione “Una sera col Gigante”, che proprio domani vedranno associazioni e cittadini giungere in via Calabricito per sostenere il progetto di Carlo PetrellaCarlo e i suoi ragazzi non saranno mai soli: istituzioni locali e sovracomunali, tante realtà sociali organizzate, il mondo della scuola sono da giorni impegnati a dare una mano affinché non si interrompa la missione di Carlo, da sempre punto di riferimento della lotta alle dipendenze della vita. Il Consiglio comunale, che rappresenta l’intera comunità, nel condividere e sostenere le iniziative in corso, resta il primo dei Guardiani di Carlo e della Locanda”.
Centro Servizi Acerra