Acerra incanta, emozioni e sorrisi ‘Alla Corte di Pulcinella’

By on 24 settembre 2021

Grande successo per l’evento dello scorso fine settimana al Castello dei Conti.

ACERRA – Un inno alla libertà e all’amore con l’ironia che vince sulla morte, sulla miseria e sul dolore. E’ quanto andato in scena lo scorso fine settimana al Castello dei Conti di Acerra, dove Carlo Faiello ha riscritto la storia della maschera di Pulcinella per liberarla da cliché e pregiudizi. Uno spettacolo di musica e arte che ha celebrato la complessa anima racchiusa dentro la maschera napoletana per eccellenza. Una serata di cultura, spettacolo e tradizione resa ancora più suggestiva dall’incantevole cornice del Castello dei Conti, divenuto un fiore all’occhiello del panorama artistico-culturale della Regione grazie alla sua valorizzazione – che comprende tutto il centro storico – voluta dall’amministrazione Lettieri. Un mix di musica, mimo e danza per liberare uno dei più celebri volti di Napoli dagli stereotipi che nel corso degli anni gli sono stati ingiustamente cuciti addosso. Un evento organizzato ad Acerra, nel luogo che ha dato i natali al personaggio di Paolo Cinelli – Paoluccio dell’Acerra successivamente francesizzato in Paul Cinelle – con il suo Castello dei Conti.

‘Alla Corte di Pulcinella’ è stato programmato finanziato da Scabec, fortemente voluto dall’amministratore unico Antonio Bottiglieri col supporto del Comune di Acerra  in collaborazione con il Museo di Pulcinella. “L’intervento di valorizzazione vuole trasformare il Castello con i musei ivi presenti in un polo museale completamente rinnovato nell’organizzazione dei percorsi e dei servizi, riordinato nelle sezioni espositive e illustrato da un diffuso sistema di approfondimenti multimediali” spiega il sindaco Raffaele Lettieri. “Acerra si conferma un punto di riferimento centrale del panorama culturale regionale – sottolinea invece il consigliere comunale Paolo Rea – l’obiettivo è quello di inserire il Castello nel circuito turistico e culturale della Regione Campania”. L’evento ha fatto registrare il sold out (nel pieno rispetto delle normative antiCovid con una perfetta organizzazione anche per quel che concerne la sicurezza, affidata alla Secur Bull. Gli ospiti, inoltre, hanno avuto anche la possibilità di effettuare una visita guidata al Museo di Pulcinella, accompagnati dal personale dell’associazione ‘Acerra Nostra’. “

Grazie a voi per quello che ci avete fatto provare tra musica, costumi, scene e voci – le congratulazioni del consigliere regionale Vittoria Lettieri agli artisti – grazie per aver omaggiato il nostro concittadino d’onore, Pulcinella. E’ evidente che la Regione Campania c’è e continua a sostenere queste iniziative in un location”. “L’amministrazione continua a volere questi eventi. ‘Alla Corte di Pulcinella’ è un perla con artisti fenomenali che si incastra in una serie di eventi che a settembre stanno allietando la nostra città” dichiara l’assessore Nicola De Matteis.

Centro Servizi Acerra