Cade dal balcone mentre ripara la caldaia, l’addio a Mario

By on 18 febbraio 2021

La tragedia martedì nel centro storico di Acerra.

ACERRA – Una persona ben voluta da tutta la sua comunità. Gli storici abitanti dei ‘vicoli’ di Acerra sono ancora sotto choc per la morte di Mario Schiavottiello, il 73enne del posto deceduto martedì mattina dopo essere caduto dal balcone della sua abitazione di via Mugnolo mentre provava a riparare la caldaia­.

Un fatto accidentale ma che purtroppo lo ha strappato prematuramente alla vita. Inutili i soccorsi: sul posto sono giunti sia un’ambulanza del 118 che i carabinieri della locale stazione. La caduta è avvenuta dal secondo piano, da un’altezza di circa sei metri: il suo corpo è stato rinvenuto su via Radice, in quanto è lì che affaccia il balconcino. Il 73enne era molto conosciuto nel centro storico ed abitava in quella casa a due passi dal Castello Baronale insieme alla moglie.

Secondo la ricostruzione dell’Arma l’uomo era salito su un piano in marmo per raggiungere meglio la caldaia, ma sarebbe scivolato perdendo l’equilibrio e poi precipitato.

Centro Servizi Acerra