Vacanze in barca a vela, cosa mettere in valigia

By on 23 gennaio 2021

Un viaggio in barca a vela è il sogno per le prossime vacanze? Se anche voi state già iniziando a fare dei progetti per la prossima estate di certo i viaggi in barca non sono da escludere, anzi, rientrano nei trend più desiderati e gettonati perché sicuri, di grande impatto e divertimento. Complice l’emergenza sanitaria, gli italiani hanno rivisto già dalla scorsa stagione le mete e le modalità di viaggiare. Muoversi in barca con un viaggio organizzato con poche e fidate persone, rappresenta oggi una delle modalità più sicure per vivere le vacanze tra relax, avventura e divertimento. E per chi non lo ha mai provato o per chi ha vissuto l’esperienza solo per un week-end, progettare delle vacanze in barca a vela con skipper non è facile. Serve affidarsi agli esperti del mestiere come Tramundi, il tour operator online che con passione e professionalità da anni ormai è lo specialista dei viaggi organizzati, anche in ciacco.

Tramundi pensa a tutto, dall’organizzazione impeccabile, alla totale sicurezza del trasporto in mare e a quella delle norme più stringenti per il momento. A voi solo la scelta tra le tantissime destinazioni, con proposte originali e sempre al passo con i tempi. Dalle Isole Eolie alle Egadi, passando per le Pelagie e le Pontine. Tour organizzati in barca in alcuni dei luoghi da favola del Bel Paese. E per chi vuole spingersi oltre i confini nazionali non manca la destinazione più allettante: le Canarie. Vere e proprie mini crociere con skipper anche con soluzioni private e costruite su misure, che fanno la differenza. Itinerario prefissato tra acqua, terra e cielo nei quali non manca il divertimento ma anche il relax, con il vento che riga il viso e tante pause per scendere a terra e ammirare le bellezze locali.

Ed una volta scelto l’itinerario vi tocca solo preparare la valigia. Cosa portare in viaggio? Alcune cose essenziali che in barca non possono mancare. Non solo il costume più fashion ma anche le scarpe con la suola bianca per non lasciare macchie, giacca tecnica waterproof per proteggervi dal vento che in mare è sempre dietro l’angolo, senza dimenticare cappello e occhiali da sole, con abbigliamento casual e sportivo.

Ed infine, ma non per ultima, è essenziale la scelta stessa della valigia. È importante che sia morbida, in barca gli spazi non sono molti e dunque una volta svuotata può essere piegata e risposta senza essere d’intralcio.

 

Centro Servizi Acerra