Caivano, centrale dello spaccio in casa: trentenne arrestato

By on 18 novembre 2020

Sequestrate 29 stecche di hashish e un sistema di videosorveglianza.

CAIVANO – Servizi anti-droga disposti dal Comando Provinciale di Napoli nell’area Nord. A Caivano,  i Carabinieri della locale tenenza diretti dal comandante Antonio La Motta, insieme ai militari del nucleo cinofili di sarno hanno effettuato una serie di perquisizioni e controlli. A finire in manette per detenzione di droga a fini di spaccio un 30enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I Carabinieri hanno perquisito la sua abitazione e lì – all’interno del bagno – hanno rinvenuto e sequestrato uno zainetto con all’interno 29 stecche di hashish. Durante la perquisizione, i militari dell’arma hanno trovato nella camera da letto altre 10 stecche della stessa sostanza e materiale vario per il confezionamento. Sequestrata, perché ritenuta provento del reato, anche la somma di 1595 euro.
L’abitazione del 30enne era anche munita di un impianto di video sorveglianza – molto probabilmente utilizzato per eludere i controlli – ed è stato sequestrato.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Centro Servizi Acerra