Ferrajolo-Siani, altre 4 classi in quarantena. E Lettieri chiude circoli e parchi

By on 11 ottobre 2020

Nel plesso delle Madonnelle un altro centinaio di alunni in isolamento dopo la positività di una insegnante.

ACERRA – Con ordinanza sindacale il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri ha disposto la chiusura dei circoli ludico ricreativi sul territorio comunale, allo scopo di contrastare e contenere la diffusione del contagio da Covid-19 sul territorio comunale, con decorrenza da lunedì 12/10/2020 e fino al giorno lunedì 30/11/2020. Il Sindaco Raffaele Lettieri ha annunciato: “Domani chiuderà anche il Parco Urbano e la Villa Comunale di via Manzoni. E’ una stretta necessaria sulle attività sicuramente non necessarie, basata anche sulla difficoltà di controllare effettivamente che all’interno di tutti i circoli i frequentatori osservino le regole. Sappiamo molto bene che tutto questo non basta, occorre necessariamente che si osservino comportamenti più rigorosi di distanziamento interpersonale che evitino una chiusura totale di tutto. Voglio fare mie le parole pronunciate qualche giorno fa dal Presidente della Repubblica, Sergio Matterella che ci ha ricordato che “la libertà non è un fatto esclusivamente individuale, ma si realizza insieme agli altri richiedendo responsabilità e collaborazione”. Per combattere il coronavirus non bastano le norme, le ordinanze, i decreti o il controllo, che sono strumenti sicuramente importanti e necessari, ma quello che conta è il comportamento di tutti, nessuno escluso. Dobbiamo essere più responsabili, bisogna evitare contatti ravvicinati e mantenere la distanza di almeno un metro dagli altri, nonché coprire mento, bocca e naso con la mascherina e lavare le mani frequentemente”.

Resta alto, dunque, l’allarme Coronavirus: dopo le due classi chiuse nei giorni scorsi, alla ‘Ferrajolo-Siani’ si aggiunge lo stop ad un altro centinaio di alunni. Dopo la positività di un insegnante, infatti, il dirigente scolastico Carolina Serpico ha disposto la quarantena per quattro classi delle medie, la I G, la II G, la II H e la III H del plesso Ferrajolo centrale. La notizia del tampone positivo per la professoressa è stata comunicata sabato e dopo aver tracciato i suoi contatti stretti dal 5 al 7 ottobre si è giunti alla decisione di imporre lo stop alle classi interessate. La quarantena riguarda anche i colleghi della donna con la quale ha avuto contatti stretti per più di 15 minuti negli stessi giorni. Prevista, ovviamente, la sanificazione di tutta la scuola.

Il Coronavirus fa paura, dunque, con il numero dei contagi sul territorio di Acerra che è salito a 115 casi. Questa mattina, intanto, controllo straordinario dei vigili urbani nello ‘struscio’ della domenica: multati diversi cittadini all’esterno dei negozi, in particolare su via Diaz.

Centro Servizi Acerra