Ammazzato nel suo portone, la camorra torna a sparare

By on 20 maggio 2020

Intorno alle 13 ucciso un 54enne del posto. Indagano i carabinieri.

ACERRA – Ammazzato ‘dentro’ casa sua. E’ quanto avvenuto intorno alle 13.15 di oggi quando in pieno centro di Acerra è morto Pasquale Tortora, 54enne del posto, gravato da numerosi precedenti di polizia.

I killer lo hanno sorpreso all’interno del suo portone di via Calzolaio, sparandogli contro diversi colpi di arma da fuoco. L’uomo aveva chiuso tutti i suoi conti con la giustizia, non avendo alcun processo pendente.

Sull’episodio indagano i carabinieri, che battono la pista degli ambienti criminali di Acerra e Casalnuovo.

Centro Servizi Acerra