Nessun caso di Coronavirus, ad Acerra negativo un 33enne di Afragola

By on 23 febbraio 2020

Resta l’assoluta superficialità nel comportamento dell’uomo che avrebbe dovuto contattare il 112 o il 1500 e non recarsi al pronto soccorso.

ACERRA – Nessun caso di Coronavirus nel Napoletano. E’ risultato negativo al test sul Covid 19 il commerciante 33enne di Afragola che ieri pomeriggio si è presentato al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra lamentando sintomi febbrili e preoccupato, soprattutto, dall’aver avuto contatti di lavoro con diversi cinesi a Prato. Una modalità di azione assolutamente da condannare in quanto come ricorda il Ministero della Salute, chi ha sospetti di possibile contagio deve chiamare il 112 o il numero unico dell’emergenza 1500 istituito dal Ministero e non recarsi al pronto soccorso.

Incubo finito, per fortuna, non solo per il 33enne ma anche per il medico, l’infermiere ed il tecnico di radiologia che avevano preso il paziente in cura nella struttura acerrana, rimasta praticamente isolata dal pomeriggio di ieri. L’attenzione sul tema resta alta, come conferma il sindaco Raffaele Lettieri, che solo per oggi ha sospeso le iniziative per il Carnevale, nonostante il pericolo scampato.

“La guardia resta alta – spiega il primo cittadino – le manifestazioni di carnevale per la sola giornata di oggi rimangono sospese, non si terranno. E le misure di sanificazione e igienizzazione programmate e intensificate rimangono in campo e proseguono. Assolutamente non va sottovalutata questa situazione. Nessuna emergenza e nessun panico ma restiamo molto attenti. Invito sempre a seguire le informazioni che provengono dai canali ufficiali e a rispettare le prescrizioni del Ministero della Salute”. Inizio modulo

Centro Servizi Acerra