Allarme polveri sottili, task force della polizia locale

By on 18 gennaio 2020

I controlli dei vigili urbani di Acerra disposti sia per alcune aziende del territorio che sulla circolazione stradale dei mezzi pesanti.

ACERRA – Allarme polveri sottili, arrivano gli accertamenti dei vigili. E’ quanto ha disposto il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri a seguito degli sforamenti dei livelli consentiti al fine di accertare le diverse possibili sorgenti inquinanti. Gli uomini della Polizia Municipale, pertanto, hanno avviato verifiche sulle emissioni delle aziende locali.

In particolare, ieri mattina, è stato richiesto l’ausilio del personale dell’Arpa Campania per procedere a controlli dell’azienda Friel, ubicata nell’ex area industriale Montefibre, mentre nei prossimi giorni toccherà anche alle altre attività operanti sul territorio, sempre in ausilio con l’Arpac. Con lo scopo di vagliare tutti i fattori d’inquinamento urbano la Polizia Locale di Acerra, inoltre, ha effettuato accertamenti serrati sulla circolazione di tutti i mezzi pesanti sul territorio comunale e attraverso la predisposizione di posti di blocco in pieno centro ha operato verifiche anche sugli autoveicoli che circolano con la revisione scaduta per sanzionare eventuali vetture non più in regola e che rappresentano un pericolo di inquinamento.

Questione polveri sottili, dunque, il cui livello si è alzato nei giorni scorsi ma che risulta un fattore totalmente estraneo rispetto alla due giorni di conferimento dei rifiuti napoletani nel termovalorizzatore di Acerra.

Centro Servizi Acerra