Sindaco aggredito, solidarietà bipartisan

By on 7 gennaio 2020

Movimento Fare (maggioranza) e Pd (opposizione) inviano messaggi di vicinanza al primo cittadino Raffaele Lettieri.

ACERRA – Sindaco aggredito, solidarietà bipartisan. Dopo la denuncia presentata dal primo cittadino di Acerra arrivano le testimonianze di vicinanza a Raffaele Lettieri da parte di diversi partiti, di maggioranza e opposizione. Proprio per la minoranza è il neosegretario del Pd Carmine Siracusa, in passato più volte alleato di Lettieri con le amministrazioni Marletta ed Esposito, a portargli un messaggio solidale:

“Al sindaco Lettieri – sottolinea la nuova guida Dem – vittima di un brutale aggressione la sera del 31 dicembre, esprimo la piena solidarietà e vicinanza del Partito Democratico e mia personale. Non c’è nulla che possa giustificare la violenza. La politica ha il dovere di tenere alta la guardia per assicurare il pieno esercizio della democrazia”.

Sulla stessa linea, anche sa da posizioni politiche differenti, arriva il messaggio del Movimento Politico Fare, forza di governo guidata dal consigliere Antonio Laudando: “Nessuno, più del nostro movimento che in passato è stato oggetto di atti di intimidazione nei confronti di singoli consiglieri e della propria sede, è consapevole di quanto siano esecrabili e condannabili simili gesti di violenza gratuita. Continuiamo a ritenere, come il nostro percorso politico evidenzia e così come il nostro sindaco ci testimonia con il proprio impegno personale e amministrativo, che la politica voglia dire confronto dialettico, anche aspro, ma mai violento, e voglia altresì significare dedizione alla propria comunità e spirito di abnegazione verso la stessa. Sindaco – il sostegno di Laudando a Lettieri – continuiamo a lavorare in silenzio e a testa bassa per l’interesse di Acerra e degli acerrani, andiamo dritti per la nostra strada, la città è con te”.

Centro Servizi Acerra