Pulcinella Film Festival, i premiati della quarta edizione

By on 1 gennaio 2020

Ouverture con Alessandro Siani, gran chiusura con Massimo Boldi. Il Pulcinella Film Festival ha celebrato la commedia cinematografica con 8 giorni di programmazione nel Castello dei Conti di Acerra tra 75 eventi e 100 proiezioni di film in concorso tra lungometraggi, cortometraggi e documentari. Premi alla carriera all’amatissimo attore e regista napoletano e al veterano dei “Cinepanettoni”, entrambi ospiti di masterclass durante la quale si sono raccontati ai giovani studenti del territorio e agli allievi dell’Università del Cinema. Tra gli appuntamenti più applauditi, presentati da Claudio Dominech,  l’incontro con l’attrice Cristina Donadio che ha parlato del film breve “La scelta” che la vede protagonista, gli omaggi a Luciano De Crescenzo e Massimo Troisi alla presenza della madrina di quest’anno Ester Gatta.

 

I premi della giuria critica – composta dai giornalisti Gigio Rosa (direttore artistico “Radio Marte”), Francesco Russo (direttore “La Gazzetta dello Spettacolo) e Ilaria Urbani (“Repubblica”) sono andati ad “Achille Tarallo” di Antonio Capuano e a “La musica è finita” di Vincenzo Pirozzi. La sezione “Commedia napoletana” è stata vinta da “La sera della prima” di Loretta Cavallaro e da “Il regalo di Alice” di Gabriele Marino, la sezione “Commedia internazionale” da “Wine to love” di Domenico Fortunato e “Sugarlove” di Laura Lucchetti; per la “Commedia italiana” il film “Non è vero ma ci credo” di Stefano Anselmi e il cortometraggio “Clark” di Andrea Ricciotti. Assegnati riconoscimenti anche a miglior regia, sceneggiatura, attore e attrice per ciascuna delle tre sezioni competitive.

 

La rassegna diretta artisticamente dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo, ha ospitato nella sua quarta edizione anche  workshop, incontri, dibattiti, Virtual reality e casting zone parate, mostre fotografiche ed artistiche, proiezioni, anteprime, attività stampa, visite guidate del territorio, street casting, party, riprese cinematografiche, contest. Tutte le attività del festival, Fortemente voluto dal Sindaco Raffaele Lettieri e organizzato dal Comune di Acerra, sono state ad ingresso gratuito grazie alla sovvenzione della Camera di Commercio di Napoli.

 

 

Elenco completo dei premi:

 

COMMEDIA INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Miglior film WINE TO LOVE di Domenico Fortunato

Miglior regia MAX NARDARI per LIKE A RAINBOW

Miglior sceneggiatura MAX NARDARI, ALBA CALICCHIO e DANIELE MALAVOLTA per LIKE A RAINBOW

Miglior attore DOMENICO FORTUNATO per WINE TO LOVE

Miglior attrice ORNELLA MUTI per WINE TO LOVE di Domenico Fortunato

COMMEDIA INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI

Miglior corto SUGARLOVE di Laura Lucchetti

Miglior regia LA PETITE FOLIE di Massimo Zannoni

Miglior sceneggiatura Ignacio Paurici, Niccolò Gentili e Severino Iuliano per NON E’ UNA BUFALA

Miglior attore PIERFRANCESCO FAVINO per SUGARLOVE di Laura Lucchetti

Miglior attrice TARRYN MEAKER per LA PETITE FOLIE di Massimo Zannoni

 

COMMEDIA NAPOLETANA CORTOMETRAGGI

Miglior Film IL REGALO DI ALICE

Miglior Regia GIOVANNI DOTA (Una cosa mia)

Miglior Sceneggiatura GABRIELE MARINO per Il regalo di Alice

Miglior Attore ERNESTO LAMA, DOMENICO ARIA & PIERO PEPE per In zona Cesarini di Simona Cocozza

Miglior Attrice VALENTINA CARNELUTTI & ILARIA PORCELLI per Il regalo di Alice di Gabriele Marino

 

COMMEDIA NAPOLETANA LUNGOMETRAGGI

Miglior Film LA SERA DELLA PRIMA

Miglior regia FRANCESCO PRISCO per Bob & Marys

Miglior sceneggiatura LORETTA CAVALLARO, FRANCESCO TRIPODI per La sera della prima

Miglior attore ROCCO PAPALEO per Bob & Marys di Francesco Prisco

Miglior attrice LAURA MORANTE Bob & Marys di Francesco Prisco

 

 

COMMEDIA ITALIANA CORTOMETRAGGI

Miglior film CLARK di Andrea Ricciotti

Miglior regia COSIMO ALEMA’ per Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi

Miglior sceneggiatura ROSARIO PETIX per L’ALTERNATIVA di Marco Cassini

Miglior attore GIGIO ALBERTI e GIUSEPPE BATTISTON per CRONACHE ALIENE di Niccolò Valentino

Miglior attrice CAROLINA CRESCENTINI e PAOLA MINACCIONI per OFFRO IO

 

COMMEDIA ITALIANA LUNGOMETRAGGI

Miglior film NON E’ VERO MA CI CREDO di Stefano Anselmi

Miglior regia MARCO CERVELLI per ASPETTANDO LA BARDOT

Miglior sceneggiatura ANDREA LOLLI, NUNZIO FABRIZIO ROTONDO e PAOLO VITA per NON E’ VERO MA CI CREDO di Stefano Anselmi

Miglior attore ALL THE MALE CAST di NON E’ VERO MA CI CREDO di Stefano Anselmi

Miglior attrice ALL THE FEMALE CAST di NON E’ VERO MA CI CREDO di Stefano Anselmi

 

PREMIO GIURIA CRITICA

Lungometraggi

ACHILLE TARALLO di Antonio Capuano

Cortometraggi

LA MUSICA E’ FINITA di Vincenzo Pirozzi

 

 

Centro Servizi Acerra