Acerra cresce e migliora, sabato la firma per i nuovi interventi di riqualificazione urbana

By on 28 novembre 2019

Al Castello dei Conti saranno la sottoscrizione del documento tra il governatore della Regione De Luca ed il sindaco Lettieri.

ACERRA – Nell’ambito dei Programmi Integrati Città Sostenibile (PICS), previsti dal PO FESR Campania 2014/2020, sarà firmato sabato 30 novembre 2019, alle ore 11,30, presso la Sala dei Conti del Castello dei Conti di Acerra l’Accordo di Programma relativo all’Autorità urbana di Acerra, alla presenza del Presidente della Regione Campania On. Vincenzo De Luca e del Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri.

L’Accordo che perfeziona e potenzia la strategia di rigenerazione urbana di Acerra attraverso l’efficace utilizzo delle risorse europee, rappresenta lo strumento di regolamentazione degli  impegni e degli obblighi che la Città di Acerra e la Regione Campania assumono al fine di realizzare il Programma Integrato Città Sostenibile – P.I.C.S.- cofinanziato con i fondi del POR FESR Campania 2014-20. Tale atto costituisce il punto di arrivo del complesso iter amministrativo della fase negoziale ed è il punto di partenza della fase di attuazione del Programma: l’Amministrazione comunale di Acerra ha saputo valorizzare la positiva esperienza dello scorso Programma PIU Europa, nella cui realizzazione Acerra si è caratterizzata per qualità della spesa, efficienza e rispetto dei tempi, generando un circuito virtuoso che ha permesso la realizzazione di opere di rilevanza strategica per la città, realizzando ora una programmazione di rigenerazione urbana, che agisce con i PICS da un lato sulla rifunzionalizzazione delle infrastrutture, e dall’altro sullo sviluppo di servizi per la valorizzazione, la promozione e la riscoperta del territorio.

La fase negoziale è partita dalla procedura di riconferma della Città di Acerra quale Organismo intermedio e si è conclusa con l’approvazione in cabina di regia degli interventi programmati nel PICS e ammessi a finanziamento con Decreto della Regione Campania n.96 del 01/08/2019 per un importo di euro 12.093.211.53.

Il Programma P.I.C.S. si pone in continuità con il precedente Programma PIU EUROPA nella cui realizzazione la Città di Acerra si è caratterizzata per qualità della spesa, efficienza e rispetto dei tempi, generando un circuito virtuoso che ha permesso la realizzazione di opere di rilevanza strategica per la città.

La Città di Acerra, con tale accordo, punta allo sviluppo locale sostenibile attraverso l’adozione di politiche che rafforzino la capacità competitiva della risorsa città nel rispetto dell’ambiente e dell’inclusione sociale. Nel processo di pianificazione strategica e di rigenerazione urbana della città di Acerra emergono interventi, che mirano non solo ad una riqualificazione di spazi edilizi vuoti ed a una valorizzazione del patrimonio esistente, ma incentivano una serie di attività culturali e sociali finalizzate a creare nuove forme di sviluppo economico e di inclusione sociale.

Nello specifico il Programma PICS per la Città di Acerra è articolato nei seguenti interventi:

  1. Le Madonnelle: ludoteca e parco didattico per la prima infanzia.

La ludoteca ed il Parco didattico studiato per lo sviluppo della prima infanzia coniuga la finalità di creare una infrastruttura di servizio per le famiglie del quartiere Madonnelle creando anche un polmone verde nel quartiere

 

  1. Il Palazzo delle Età: Interventi di comunità per l’invecchiamento attivo, la prevenzione ed il sostegno alle fragilità degli anziani

La rifunzionalizzazione dell’ex Monte dei Pegni, palazzo storico posto nel centro della città all’incrocio esatto dell’antico castrum prevede la sua conversione nel “Palazzo delle età”, una struttura dedicata all’assistenza territoriale per anziani con attrezzatura degli spazi anche per il potenziamento di infrastrutture a destinazione  socio culturale  e per il miglioramento dell’offerta qualitativa per il tempo libero

 

  1. Lavori di completamento della Piscina comunale con annesso campo polivalente ed aree a verde attrezzato tra via Clanio e via L.De Rosa

Con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita sarà promosso lo sport diffuso, dove l’attività fisica e il benessere delle persone diventano un valore aggiunto per l’intera cittadinanza, con i lavori di recupero funzionale e riuso dell’impianto natatorio con annesso campo polivalente ed aree a verde attrezzato tra via Clanio e via L.De Rosa

 

  1. Centro culturale M.A.C.E. Mestieri- Arte -Cultura –Eventi

L’intervento di rifunzionalizzazione dell’ex Macello si inserisce nell’ambito degli interventi volti alla tutela, valorizzazione e messa in rete del patrimonio culturale presente sul territorio trasformando la struttura in un Centro Culturale con spazi espositivi, laboratori di fruizione di arte, musica e spettacolo; spazi da adibire a mediazione ed integrazione culturale; aree studio; mediateca/spazi di coworking

 

  1. Rifunzionalizzazione e valorizzazione del “Castello dei Conti “

L’intervento di valorizzazione del Castello dei Conti di Acerra vuole trasformare il Castello con i musei ivi presenti in un polo museale completamente rinnovato nell’organizzazione dei percorsi e dei servizi, riordinato nelle sezioni espositive, illustrato da un diffuso sistema di approfondimenti multimediali, aperto verso la città ed in rete con il sistema culturale regionale, nazionale e internazionale.

 

  1. Illuminazione smart nel Centro storico

L’intervento è finalizzato alla riqualificazione energetica di efficientamento in linea con gli obiettivi prefissati dalla Comunità Europea, rendendo la pubblica illuminazione sicura, efficiente e innovativa.

 

Centro Servizi Acerra