Torna a colpire la banda dei centri scommesse, raid al corso Italia

By on 16 novembre 2019

Nel mirino della ‘solita banda’ l’agenzia Better: scattato l’allarme, i malviventi non hanno portato via nulla. Usato un veicolo rubato come ariete.

ACERRA – Torna a colpire la banda dei centri scommesse: l’altra notte, infatti, nel mirino dei banditi è finita l’agenzia Better del corso Italia, che funge anche da rivendita autorizzata per la biglietteria del calcio Napoli. I malviventi non sono riusciti a portare via nulla, probabilmente turbati dall’allarme, prontamente scattato e dalla centralissima ubicazione del negozio. Il tentativo di furto è avvenuto intorno alle 4 della notte tra giovedì e venerdì, quando una gang composta da almeno quattro persone ha utilizzato un veicolo semifurgonato di casa Fiat come mezzo ariete per sfondare una delle due porte dell’attività commerciale e guadagnare agevolmente l’ingresso. Notevoli i danni alla struttura: ieri mattina l’agenzia era regolarmente aperta ma in contemporanea si stavano effettuando i lavori di ripristino della vetrata e della serranda, andate completamente distrutte. Magra consolazione, non è stato rubato nulla.

Sull’episodio indagano gli agenti del locale commissariato di polizia, diretti dal vicequestore Antonio Galante, che a poca distanza dal luogo del tentato furto hanno rinvenuto il mezzo ariete, lì abbandonato e che è risultato provento di furto consumato in provincia di Napoli. E’ il quarto punto giochi che viene colpito in poco tempo da quella che gli inquirenti considerano un’unica banda che forse si divide in diverse ‘batterie’.

Nella stessa notte, inoltre, in un market h24 in via da Vinci, a due passi dal Castello Baronale, ignoti hanno danneggiato i distributori automatici rubando soltanto qualche prodotto.

Centro Servizi Acerra