Vede la Polfer e scappa, 25enne denunciato per droga

By on 9 settembre 2019

Vede la Polfer sul treno e scappa: addosso aveva alcune dosi di stupefacente: 25enne denunciato. E’ quanto avvenuto l’altro giorno su un convoglio ferroviario, quando la Squadra Investigativa del Compartimento Polfer ha denunciato all’autorità giudiziaria un giovane originario di Acerra, per detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo alla vista dei poliziotti ha destato sospetti ed è stato fermato venendo trovato in possesso di diverse dosi di sostanza stupefacente. Nell’ambito della stessa attività è stato inoltre tratto in arresto un cittadino straniero, G.A., di anni 20, originario della Guinea, per violenza, minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale il quale, nell’ambito dei suddetti dispositivi di sicurezza, al fine di eludere il controllo degli agenti Polfer ha aggredito due operatori causando loro gravi lesioni personali

Nel corso dell’estate la Polfer ha portato a termine un lavoro importante: identificate il bilancio delle attività della Polizia ferroviaria della Campania è’ i 28 arrestati, 108 indagati e 43.313 persone  nell’estate in corso. Gli agenti della Polfer campana hanno rintracciato e riaffidato ai rispettivi genitori 8 minori allontanatisi arbitrariamente, mentre sono 27 gli stranieri trovati in posizione irregolare. Sono 291 le sanzioni amministrative complessivamente elevate per comportamenti anomali in ambito ferroviario, quali attraversamento binari, vendite ambulanti abusive, tallonamenti di passaggi a livello ed altri.

Nel periodo interessato sono state impiegate 3.300 pattuglie nelle stazioni e 900 pattuglie a bordo treno; scortati 1.672 convogli ferroviari con una media di 18 treni al giorno. Sono stati inoltre disposti 318 servizi antiborseggio per contrastare i furti in danno dei viaggiatori e sono stati svolti 230 servizi di pattuglia lungo linea per prevenire lanci di pietre e furti di rame.
Centro Servizi Acerra