Acerra sicura, installate altre due telecamere al ponte di Napoli

By on 22 agosto 2019

Questi due ‘occhi’ si aggiungono alle altre videocamere già presenti e attive sul territorio, abilitate al controllo contro i roghi e al controllo delle targhe delle auto che accedono alla città.

ACERRA – Acerra sicura, installate altre due nuove videocamere per la sorveglianza all’ingresso della città. E’ quanto avvenuto ieri mattina in zona ponte di Napoli, prolungamento corso Italia, proprio in prossimità dello svincolo dell’asse mediano. Questi due ‘occhi’ si aggiungono alle altre videocamere già presenti e attive sul territorio, abilitate al controllo contro i roghi e al controllo delle targhe delle auto che accedono alla città.

“Naturalmente – spiega il sindaco Raffaele Lettieri – pensare che creando il ‘grande fratello’ per sorvegliare tutto e tutti si risolvano i problemi è fantascienza. Quello che occorre, e sono certo ci sarà, sopra ogni cosa è la crescita della coscienza civile di tutti noi”.

Il progetto completo di videosorveglianza verrà completato con l’installazione di altre telecamere su tutto il perimetro urbano della città. L’operatività del sistema sarà garantita 24 ore su 24 con un funzionamento autonomo Sul tema sicurezza lo stesso sindaco Lettieri aveva chiesto anche al Ministero dell’Interno di aumentare gli agenti in servizio. Tra le misure previste sul tema anche l’istituzione del vigile di quartiere: una nuova figura, dunque, collaborerà con polizia, carabinieri e guardia di finanza alle attività contro i fenomeni criminosi. L’amministrazione comunale, in fatto di sicurezza, sta investendo molto soprattutto sulla videosorveglianza, ma accanto all’impegno di chi governa, occorre che la collaborazione dei cittadini.

Centro Servizi Acerra