Vede la polizia e ingoia gli ovuli di cocaina, denunciato

By on 6 giugno 2019

Si tratta di un 49enne di Acerra. Portato in clinica per fargli espellere le dosi ed evitare che gli scoppiassero in pancia.

ACERRA – Scende dal treno ed alla vista della polizia inghiotte le dosi di droga: 49enne denunciato. E’ quanto emerso ieri pomeriggio quando C. T., di Acerra, all’altezza della ‘Villa’ così come è chiamato il piazzale Russo Spena antistante la stazione ferroviaria di Acerra, per sfuggire al controllo degli agenti del locale commissariato, diretti dal vicequestore Antonio Galante, ha ingoiato alcuni ovuli di droga lasciandone a terra degli altri.

Per questo motivo si è reso necessario il trasporto al pronto soccorso della clinica Villa de Fiori dove il personale sanitario gli ha fatto espellere ciò che aveva nello stomaco evitandogli anche che il possibile scoppio nella pancia di una dose di stupefacente potesse procurargli seri danni fisici. Una volta dimesso è stato trasferito negli uffici della polizia di via Tasso dove in serata è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La perquisizione presso la sua abitazione ha dato esito negativo. Al termine dell’operazione sequestrati 3 pezzi di crack e 7 dosi di cocaina.

Centro Servizi Acerra