I ‘cavalli di ritorno’ 2.0 di Gino Rivieccio sbarcano al Teatro Italia

By on 18 marzo 2019

Il bravo e simpatico attore napoletano porta in scena la versione 2.0 del già fortunato “Cavalli di ritorno”. Un sequel aggiornato e rivisto con nuovi fatti di cronaca, politica e costume.

ACERRA – Giovedì 22 marzo 2019 penultimo appuntamento della stagione teatrale 2018/19. In scena la frizzante ironia del one man show Gino Rivieccio con “Cavalli di ritorno 2.0”. Questa commedia è un sequel della già fortunata “Cavalli di ritorno”, spettacolo che negli anni passati ha fatto registrato parecchi sold-out nei teatri di tutta Italia con apprezzamenti di critica e pubblico. “Cavalli di ritorno 2.0” è stato scritto dalla coppia Riccardo Cassini e Gustavo Verde con la collaborazione di Gianni Puca e dello stesso Rivieccio che ne firma anche la regia. Lo show in questa stagione viene proposto con i nuovi fatti di cronaca, di politica e di costume che hanno reso gli ultimi mesi pieni di spunti e di sorprese: un mix di combinazione che rendono questa commedia estremamente divertente e godibile.

Cosa accadrebbe se a un attore venisse rubata la sua identità? Come vi comportereste se il delinquente, entrando nella vostra privacy, si vantasse di avervi incastrato e vi obbligasse a fare quello che lui vuole?

E’ ciò che succede in teatro a Gino Rivieccio, la cui vita viene presa di mira on line da un fan che si impadronisce dei suoi dati e del suo profilo, per sbeffeggiarlo e ricattarlo davanti agli occhi di tutti. Il nostro protagonista non può neppure ribellarsi, perché altrimenti il ladro minaccia di farlo sparire dal web e da tutto quello che si può gestire attraverso la rete, ovvero l’universo.

 

Centro Servizi Acerra