Stazione Tav Afragola, Laudando (Udicon): “Necessario ampliare i parcheggi”

By on 16 febbraio 2019

Il responsabile provinciale chiede a Rfi di aumentare gli stalli per la sosta dei pendolari costrett a cercare posti di fortuna con conseguenti multe e danneggiamenti.

AFRAGOLA – “Ampliare i parcheggi per gli utenti della Tav”. E’ quanto chiede il responsabile provinciale dell’Unione per la Difesa del Consumatore Antonio Laudando rivolgendosi a Rfi. “Oramai la Stazione Tav di Afragola è una realtà che serve migliaia di passeggeri al giorno, di cui tanti sono pendolari dei comuni dell’area a nord di Napoli e del comprensorio Nolano-Vesuviano – sottolinea l’avvocato Laudando – ma gli stalli per la sosta, purtroppo, sono insufficienti per il numero di utenti che quotidianamente si servono dell’Alta Velocità”.

Già dalle prime ore del mattino, infatti, i parcheggi risultano pieni con i pendolari costretti a cercarsi posti di fortuna con tanto, però, di sorprese ‘sgradite’ al loro ritorno, quali multe e danneggiamenti alle vetture.

“Se alle 7 del mattino è già tutto pieno, pertanto, significa che l’area parcheggio è inadeguata. Pertanto per tutelare i cittadini ed i loro diritti auspico che la zona riservata alla sosta venga ampliata – chiede Laudando ai vertici Rfi – mentre spero che il Comune di Afragola non voglia fare cassa soltanto sulle spalle dei consumatori che vivono una situazione di perenne emergenza a causa della carenza dei posti auto”.

Centro Servizi Acerra