Automobilista rapinato della macchina

By on 16 gennaio 2019

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi ad Acerra: indaga la polizia.

ACERRA – Pistola in faccia per rapinargli l’auto, caccia alla gang. E’ quanto avvenuto sabato sera ad Acerra quando un gruppo di almeno tre malviventi ha depredato un automobilista della macchina. Il fatto è avvenuto nei pressi dell’accesso all’asse di supporto, lato sud della città. I malviventi, giunti in zona a bordo di un’altra auto, hanno tagliato la strada alla vettura costringendo l’uomo a fermarsi. In due sono scesi: colo volto coperto ed armati hanno intimato al conducente di scendere e d consegnare il veicolo. Subito dopo la fuga così da far perdere le proprie tracce.

L’episodio è stato denunciato alla polizia. Un nuovo episodio predatorio, dunque, che si registra in città dopo il periodo natalizio che ha fatto per fortuna registrare un netto calo di questo genere di reati. Merito dei controlli messi in atto da polizia, carabinieri e vigili urbani che hanno consentito di limitare furti, scippi e rapine in un periodo cruciale per cittadini e soprattutto negozianti. Non sono mancati i picchi di criticità, tuttavia, legati però, a tutt’altra tipologia di interventi: è il caso del raid da film al Banco di Credito Popolare al corso Italia, dove con un braccio meccanico una gang portò via una settantina di cassette di sicurezza, in pratica tutto l’oro degli acerrani. Per questo fatto è stata costituita un’associazione di vittime che non esclude il va ad una battaglia legale con la banca.

PAltro episodio che ha destato scalpore nelle Feste è stato l’incendio doloso ad un negozio di abbigliamento nei pressi di piazza San Pietro che ha riaperto pochi giorni dopo il rogo grazie al coraggio dei giovani titolari dell’attività.

Centro Servizi Acerra