Lega il parchimetro alla sua auto per rubarlo: arrestato, condannato e scarcerato

By on 3 novembre 2018

Il fatto l’altra notte a Marigliano, preso un 43enne di Acerra ritornato in liberà dopo la conclusione della direttissima.

ACERRA – Ha provato a rubare un parchimetro: 43enne arrestato, condannato e scarcerato. E’ quanto risulta dopo l’operazione effettuata l’altra notte dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castello di Cisterna, guidati dal capitano Tommaso Angelone, che hanno bloccato Salvatore Picardi, di Acerra. I fatti risalgono alla notte tra giovedì e venerdì quando l’uomo è stato sorpreso in flagranza di reato in via Roberto De Vito a Marigliano.

Surreale la scena presentatasi agli occhi dei militari dell’Arma che hanno ‘beccato’ l’uomo che aveva attaccato una corda al parchimetro e l’altra cavità legata all’auto. A dare l’allarme qualche residente della zona svegliato dall’ecessivo rumore della singolare modalità di furto.

Questa mattina, poi, è stato processato dal tribunale di Nola rimediando una condanna a 4 mesi per tentato furto aggravato con l’immediata scarcerazione: lascia i domiciliari e ritorna in libertà senza l’aggravio di alcuna misura. Accolte in pieno le richieste del suo legale di fiducia, l’avvocato Giovanni Carlo Esposito.

Centro Servizi Acerra