‘Sacchetto selvaggio’: ripulite le rampe stradali, trasgressori sanzionati

By on 30 settembre 2018

L’operazione presso le rampe di ingresso e di uscita sull’asse mediano, in particolare nella zona Spiniello.

ACERRA – ‘Sacchetto selvaggio’, nuova operazione pulizia delle rampe stradali coi trasgressori sanzionati. E’ l’attività congiunta che ha visto ieri mattina protagonisti i tecnici della Città Metropolitana di Napoli con l’ausilio della Polizia Municipale di Acerra e gli operatori della ditta Tekra, la ditta che in città si occupa del servizio rifiuti. Ripulite le rampe di ingresso e di uscita sull’asse mediano, in particolare nella zona Spiniello. Naturalmente scovati anche alcuni trasgressori, attraverso il controllo dei sacchetti lanciati o depositati in maniera incivile: al tempo stesso sono state installate sul territorio cittadino altre fotocamere trappola mobili mentre si va completando il sistema di videosorveglianza cittadina.

Un lavoro che ha visto decine di uomini impegnati per la rimozione dei rifiuti illegalmente abbandonati e sversati sulle rampe  dell’asse di supporto ricadenti ovviamente sul territorio del Comune di Acerra). Sul posto anche il sindaco Raffaele Lettieri ed il vicesindaco ed assessore all’Ambiente Cuono Lombardi.

Gli addetti della Tekra e i vigili urbani hanno operato per rimuovere il pattume, mentre gli uomini della Città Metropolitana, in contemporanea, hanno avviato le operazioni di manutenzione del verde sugli stessi tratti stradali. Contro gli sversamenti illeciti sono in azione anche le fotocamere trappola mobili, installate in diversi punti critici per incrementare la sorveglianza, con le quali si riesce a fotografare e filmare i trasgressori che saranno puniti. Ieri in sei sono stati individuati e verranno pesantemente sanzionati.

Centro Servizi Acerra