Blitz dei Nas in un deposito, sequestrati 250 litri di vino e 25 kg di alimenti

By on 21 settembre 2018

I prodotti erano privi di privi di ogni informazione utile a garantirne la rintracciabilità alimentare.

ACERRA – Con l’imminente ripresa delle attività scolastiche e il termine del periodo vacanziero, il reparto dell’Arma dei Carabinieri NAS di Napoli ha avviato una serie di servizi preventivi in settori individuati nella periodica strategia ministeriale e col coordinamento del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli e del Comando Tutela per la Salute di Roma, con lo scopo primario di preservare la salute dei consumatori ed offrendo tutela nel settore sanitario.

In tale ottica, ad Acerra, sul corso Vittorio Emanuele, i Carabinieri del NAS di Napoli hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso  una rivendita di generi alimentari, a conclusione della quale hanno proceduto alla chiusura amministrativa di un deposito alimentare, rinvenuto privo di titoli autorizzativi, nonchè, dei minimi requisiti igienico-sanitari e strutturali previsti dalla normativa vigente.

Altresì, hanno proceduto al sequestro amministrativo di 250 litri circa di vino e 25 kg di alimenti vari tra pane, taralli, freselle, mozzarella, misto di salumeria ed insaccati privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilità alimentare.

Centro Servizi Acerra