Villetta Crimaldi restituita alla città: campo di basket e prima giostra per bimbi disabili

By on 20 luglio 2018

Il Sindaco Pelliccia: “Area videosorvegliata con otto telecamere, chiediamo responsabilità a tutti”.

CASALNUOVO – Villa Crimaldi restituita ai cittadini:  grande partecipazione in occasione dell’inaugurazione della nuova area attrezzata urbana. Dopo un importante lavoro di restayling, che ha portato in questi mesi all’abbattimento delle mura di recensione ed alla realizzazione di una nuova area open space, la villetta comunale è di nuovo pronta per ospitare le famiglie. Ieri l’inaugurazione alla presenza del primo cittadino Massimo Pelliccia e di diversi componenti dell’amministrazione comunale: “Da tempo questa villetta era chiusa perché distrutta dall’abbandono, grazie a questo intervento di riqualificazione siamo riusciti a restituire ai cittadini un nuovo spazio con tanto di campo di basket, campo bocce, area giochi per i bambini con l’aggiunta di una giostra adatta ai bambini diversamente abili con difficoltà motorie”.

All’interno dell’area sono state sistemate otto telecamere collegate con la centrale di videosorveglianza comunale: “Garantire il controllo per noi è una priorità – ha aggiunto il Sindaco – ma chiediamo ai cittadini stessi di essere responsabili, di richiamare chi attraverso comportamenti scorretti potrebbe danneggiare questa nuova area destinata ai bambini ed ai giovani del territorio. Come amministrazione stiamo facendo grandi sforzi per migliorare la qualità del tempo libero dei casalnuovesi, ma chiediamo a tutti l’impegno necessario per preservare questa nuova area attrezzata. Durante l’inaugurazione sono stati premiati i cittadini Salvatore Montanino, giovane sarto e vincitore del premio Forbici d’Oro 2018, e l’agente di polizia penitenziaria Pasqualina Tramontano, che fuori servizio ed a bordo di un treno è riuscita ad evitare che un uomo creasse panico tra la folla dei passeggiari.

I giovani dell’associazione Pallacanestro Casalnuovo hanno inaugurato la struttura con un torneo serale ed hanno scelto di dedicare il campo di gioco alla memoria di Pasquale Velotti, giovane collega di squadra scomparso prematuramente.

Centro Servizi Acerra