Carabinieri sequestrano un cavallo, era stato dopato per le corse

By on 11 luglio 2018
Il blitz in un’azienda di Acerra, denunciate due persone.

ACERRA – I carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale hanno dato esecuzione al decreto di sequestro di un cavallo, ‘Taniotta Luis’, eseguito a carico di un 45enne e un 37enne ritenuti responsabili di maltrattamento dell’animale e di somministrazione allo stesso di sostanze dopanti, essendo emerso che era stato impiegato in una competizione all‘ippodromo di Aversa subito dopo aver ricevuto sostanze dopanti, proibite, nocive alla salute dell’animale.
L’equino è stato rintracciato nella stalla di una azienda zootecnica di Acerra in località Pezzalonga.
Centro Servizi Acerra