‘Scooter selvaggio’, operazione dei vigili urbani: sequestri e denunce

By on 15 aprile 2018

I controlli della Municipale soprattutto nel centro storico: decine di verbali elevati ed altrettanti veicoli sequestrati.

ACERRA – ‘Scooter selvaggio’, controlli dei vigili urbani: sequestri e denunce. E’ quanto risulta dopo l’intensificarsi dell’attività della polizia municipale soprattutto nel centro storico di Acerra. Il servizio dei caschi bianchi, diretti dal comandante Felice D’Andrea, si è concentrato in particolare modo contro la guida dei motorini da parte di giovani che ancora si ostinano a non indossare il casco. Nel corso della settimana personale in divisa ha elevato diversi verbali a giovani centauri sprovvisti dei documenti o del casco: oltre venti i ciclomotori sottoposti a sequestro e fermo amministrativo.

L’attività dei vigili urbani si è poi intensificata nel fine settimana con pattuglie di vigili in borghese in orario serale, dopo le otto, con controlli e posti di blocco anche nella centralissima piazza Castello, alla presenza dello stesso comandante. Solo nella serata di ieri ben dieci i veicoli sequestrati, con qualche genitore che, costretto a raggiungere il proprio figlio fermato e multato dai vigili urbani in pieno centro, ha deciso di punire severamente il giovane in questione promettendo alle forze dell’ordine castighi esemplari.

Su impulso dell’amministrazione comunale e dell’assessore al ramo Enzo Iorio l’attività di controllo ed i posti di blocco saranno operati anche nelle prossime giornate, riservando la massima attenzione alla zona del centro storico, soprattutto per limitare il fenomeno guida selvaggia da parte dei più giovani durante il week end.

Centro Servizi Acerra