Valorizzare i beni pubblici, Lettieri: una Casa delle Arti al Castello

By on 17 febbraio 2018

La proposta del sindaco di Acerra alla giunta che ha aderito al progetto Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018.

ACERRA – La Giunta comunale di Acerra, su proposta del Sindaco Raffaele Lettieri, con Deliberazione di Giunta comunale n.14 del 13/02/2018 ha aderito al progetto “Casa del cinema e delle arti” proposto dall’Associazione “Pulcinella” partecipando così all’Avviso pubblico della Presidenza del Consiglio dei Ministri “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018” emanato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’Amministrazione comunale ha messo a disposizione di questo progetto l’area del Granile con la sala comunicante del Castello dei Conti del Comune di Acerra, ai fini della valorizzazione del medesimo bene. Con tale progetto si punta alla valorizzazione a livello internazionale e alla funzionalizzazione del Castello dei Conti di Acerra attraverso la realizzazione all’interno della storica struttura di una vera e propria Casa delle arti, con laboratori e una sala di proiezione cinematografica e l’attivazione, in collaborazione con l’Università del Cinema, di varie attività territoriali di animazione giovanile e di aggregazione sociale.

La Città di Acerra, in caso di approvazione da parte del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’idea progettuale, valorizzerà e metterà in comune esperienze, competenze, risorse umane e strutturali disponibili sul territorio con il fine di promuovere l’imprenditoria locale, l’occupazione sociale giovanile e la gestione auto-sostenibile della piena fruizione dei beni demaniali. In particolare, saranno realizzate attraverso il coinvolgimento attivo dei giovani, impiegati nel progetto o beneficiari degli stessi.

«L’adesione ha questa idea progettuale è solo – ha spiegato il Sindaco Raffaele Lettieri – un tassello della più ampia strategia messa in campo dall’Amministrazione per valorizzare e rivitalizzare il Castello dei Conti di Acerra ed il centro cittadino. Con questo primo progetto realizzeremo una “Casa del cinema e delle arti”, laboratori, attività per far vivere il Castello dai nostri giovani e per promuovere per questi stessi l’occupazione sociale giovanile. Sarà anche un modo per fornire ai giovani modalità stimolanti di valorizzazione del proprio spazio vitale, personale e pubblico, rendendoli protagonisti di questo cambiamento e del proprio progetto di futuro».

 

 

Centro Servizi Acerra