Zona Asi Acerra, vertice tra il direttivo e gli imprenditori: zero sprechi

By on 10 febbraio 2018

E’ quanto risulta dopo il vertice tra il comitato direttivo del Consorzio Asi della Provincia di Napoli e gli industriali che operano sul territorio.

ACERRA – Zona industriale, ecco l’indicazione: zero sprechi. E’ quanto risulta dopo il vertice tra il comitato direttivo del Consorzio Asi della Provincia di Napoli e gli imprenditori che operano sul territorio di Acerra. Dopo un ventennio di commissariamento, infatti, il bilancio dell’ente ha visto elargire dispendiosi incarichi professionali, opere infrastrutturali mai realizzate, manutenzione stradale inesistente, rifiuti ed erbacce ovunque, aziende abusive e morose che nel tempo hanno impedito persino di approvare i vecchi rendiconti.

“In due anni di lavoro certosino – dichiara il presidente Giosy Romano (nella foto al centro) – abbiamo notevolmente abbattuto la parte debitoria, si è proceduto a revocare incarichi costosi e inutili, vigilare attentamente sulle prossime gare per rendere fruibili a tutti le nostre zone industriali”. Di qui, via libera alla conclusione dell’iter per asfaltare le strade interne al consorzio, l’apposizione di segnaletica stradale ed aziendale e la calendarizzazione programmata della pulizia e del taglio delle aree a verde. Una particolare attenzione all’area acerrana dovuta soprattutto al lavoro dell’avvocato Alessandro D’Iorio (nella foto a sinistra).

Dall’incontro con gli industriali, oltre ad un fronte comune per illuminazione, vigilanza e raccolta differenziata, è emerso che occorre intervenire decisi sui ‘furbetti’ che svolgono attività all’interno delle aree senza pagare tasse e rispettare le normative.

Centro Servizi Acerra