Truffa sulle assicurazioni, tutti assolti

By on 2 dicembre 2017

In sedici risultati estranei alle accuse: sono di Giugliano, Acerra, Casola, Caserta, Villa Literno e Casaluce. 

ACERRA – Truffa sulle assicurazioni, tutti assolti.Si conclude con un clamoroso nulla di fatto il procedimento del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di 16 imputati a vario titolo di associazione a delinquere, truffa e falso in atto privato.

L’assoluzione è arrivata perchè il fatto non sussiste: cadono le accuse, dunque, e risultano estranei ai fatti contestati Giuseppe Napolano, di Giugliano, Gaetano Del Prete, di Giugliano, Luigi Sportiello, di Giugliano, Giuseppe Rinaldi, di Acerra, Vincenzo Mariniello, di Acerra, Jessica Cesarano, di Casola, Vincenzo Bruno, di Caserta, Eugenio Golino, di Caserta, Alfonso Martone, di Caserta, Ottavio Tarallo, di Caserta, Stefano Russo, di Caserta, Dionigi Catena, di Villa Literno, Stefano Franzoso, di Orta di Atella, Dileta Iuliano, di Castel Volturno, Nicola Di Tella, di Casaluce e Nicola Ullo, di Angri.

Second la Procura gli indagati avevano allestito un’organizzazione dedita alla contraffazione ed alla commercializzazione di polizze Rca temporanee, le cosiddette ‘assicurazioni a cinque giorni’

Centro Servizi Acerra