Malore in casa, muore candidato consigliere alle scorse elezioni

By on 1 agosto 2017

L’uomo non rispondeva da due giorni. Trovato accasciato e senza vita nella propria abitazione.

ACERRA – Acerra sotto choc per l’improvvisa morte di Giuseppe Tirelli, il 55enne trovato morto in casa all’interno della sua abitazione di Acerra. Peppe era assai conosciuto in quanto attivista dei movimenti e della sinistra, con la quale era stato anche candidato consigliere in AlternativAcerra a sostegno del sindaco Tommaso Esposito, suo amico d’infanzia. .

E’ stato proprio il noto avvocato a trovarlo in casa privo di vita, forse colto da un malore improvviso. Tirelli non rispondeva al cellulare da due giorni e non si vedeva in giro..

Tante le testimonianze di affetto sui social, tra cui quella del figlio di Tommaso Esposito, Francesco, che di seguito riportiamo:

È curioso scriverti, scosso e frastornato, proprio dalla Sicilia, una terra che ti piaceva tantissimo. Qualche anno fa acquistasti una motocicletta d’epoca per girarla tutta: al ritorno ci raccontasti di tutte le cose belle che avevi visto, con l’entusiasmo che ti contraddistingueva. Perché tu eri così: spudoratamente curioso, un po’ folle, innamorato della vita e del mondo, tanto che l’avevi visto quasi tutto. È così che hai attraversato la mia gioventù e la mia quotidianità: con una spontaneità che mi ha insegnato tantissimo, con una disponibilità disinteressata che ho difficilmente incontrato finora. Ti ricorderò nelle tante esperienze fatte insieme, quando prendevi la macchina e ci accompagnavi in giro per l’Italia per cortei e congressi, ma soprattutto nelle piccole cose: seduto lì a prenderci in giro per le vittorie della Juventus. Che la terra ti sia lieve, Peppe. Grazie di tutto. Ti ho voluto molto bene… E non ci posso credere” 

Centro Servizi Acerra